Published On: Novembre 6, 20233,9 min read363 wordsViews: 504Tags: , , ,
Published On: Novembre 6, 20233,9 min read363 wordsViews: 504Tags: , , ,

Nella serata di lunedì 6 novembre si è tenuta la tradizionale festa di inizio anno della nostra casa. La ricorrenza si è svolta nell’ambito del centenario dell’Istituto Internazionale “Don Bosco”, un’occasione che ha coinvolto ragazzi del Collegio Universitario, ragazze e ragazzi dell’oratorio e tutti i salesiani della comunità in una celebrazione all’insegna della preghiera e dell’aggregazione.

In apertura tutti si sono ritrovati in chiesa dell’oratorio per un breve momento di raccoglimento e preghiera guidato dal salesiano Domonkos in collaborazione con don Livio. Successivamente l’evento si è spostato in oratorio, dove è stata servita una cena a buffet organizzata appositamente dai confratelli salesiani con un ricco menù a base di penne all’arrabbiata, cotolette e nuggets di pollo, patatine e dolci. Davvero una meraviglia.

Una volta esaurite le portate è arrivato il momento dello svago vero e proprio che ha visto tutti i partecipanti impegnati in una serie di giochi, sfide ed attività con lo scopo di riuscire ad accaparrarsi il più alto numero di biglietti possibile in vista della tradizionale lotteria di fine serata.

Menzione onorevole meritano la grande performance del collegiale Lorenzo Banzato al tavolo del braccio di ferro e la precisione chirurgica dimostrata da Vittorio Barbieri nel beer pong analcolico. Un po’ più sfortunate sono state invece le gesta di Luca Musumeci e Giovanni Simeone nella sfida dei tre palloncini dove, dopo tanto impegno, hanno visto sfumare la vittoria per una questione di decimi di secondo.

In seguito, è arrivato il momento tanto atteso della lotteria che, come ogni anno, ha riservato ai partecipanti numerosi premi, tra cui la bellissima borraccia celebrativa della Crocetta. Al momento dell’estrazione, le ragazze dell’oratorio si sono dimostrate estremamente fortunate, portandosi a casa gran parte del piatto in palio mentre sbalorditiva è stata la vittoria di Gianni Simeone il quale, dopo aver scosso la scatola in cui erano contenuti i numeri della lotteria, ha visto essere estratto proprio il suo numero.

Conclusa anche questa simpatica parentesi è arrivato il momento dei saluti il cui onore è spettato al direttore don Marek che ha speso molte parole per ringraziare staff e partecipanti i cui sforzi, tempo e voglia di divertirsi ha potuto garantire l’ottima riuscita della serata.