Published On: Aprile 5, 20226.4 min read626 wordsViews: 549Tags: ,
Published On: Aprile 5, 20226.4 min read626 wordsViews: 549Tags: ,

(Salesiani – Ispettoria di Pila)

Non capita spesso che si presenti l’occasione di promuovere candidati agli altari della Famiglia Salesiana che non sono generalmente conosciuti nell’ambiente universitario. Tanto più degno da notare è un evento che ha avuto luogo presso la Facoltà di Teologia dell’Università Cardinale Stefan Wyszyński di Varsavia, lunedì 21 febbraio 2022. 

Don Łukasz Pawłowski SDB ha sostenuto la sua difesa pubblica della sua tesi di Dottorato e poi ha goduto il successo di questo atto accademico insieme agli ospiti che sono venuti a Varsavia per l’occasione: i suoi genitori, l’Ispettore Tadeusz Itrich SDB, confratelli e amici.

Un salesiano da conoscere

La sua tesi di dottorato era intitolata: “Il modello di santità sacerdotale negli scritti del Venerabile Servo di Dio Don Giuseppe Quadrio (1921-1963)”. La tesi è stata guidata da Prof. Dr. Marek Tatar, e recensenti sono stati i professori Dr. Jacek Hadryś dell’Università di Adam Mickiewicz di Poznań e Dr. Stanisław Suwiński dell’Università Nicolaus Copernicus di Toruń. Bisogna ammettere che, sia la commissione che ha valutato i risultati del dottorando sia gli ospiti che sono venuti, sono rimasti incantati dalla competenza e dall’ottima preparazione della tesi e dalla presentazione fatta da Don Łukasz. Ma l’interesse e l’ammirazione maggiori ha suscitato la figura del nostro confratello – sacerdote e professore degli istituti teologici salesiani – Don Giuseppe Quadrio. Il Servo di Dio, di cui il dottorando ha presentato la vita e il profilo, predicava che il popolo di Dio – la Chiesa avrà sempre bisogno di santi sacerdoti che, per usare il paragone dell’autore, siano il ponte che collega due rive – la riva dell’umanità e la riva di Gesù Cristo. Affermava che il mondo ha bisogno di sacerdoti che portino Dio alla gente, essendo Vicari del Suo Amore nel mondo, e a Dio offrono tutto se stessi e pregano per l’ovile affidato a loro. Don Quadrio, lui stesso essendo un modello di teologo umile e di un sacerdote aperto agli altri, ha anticipato i suoi tempi e come un profeta – come è stato molto efficacemente presentato da don Luca – ha incluso nei suoi scritti i pensieri che anticipavano le riflessioni del Concilio Vaticano II.

Uno sguardo al futuro

Poiché nelle raccomandazioni dei recensenti è stato anche un incoraggiamento di pubblicare la tesi di dottorato di Don Łukasz, si spera quindi che il Venerabile Servo di Dio Giuseppe Quadrio sia più conosciuto e che l’esempio della sua santità diventi un modello da seguire per tanti sacerdoti del XXI secolo.

Don Łukasz Pawłowski, SDB è l’ex-allievo della Università Pontificia Salesiana di Roma dove ha conseguito i studi di teologia e ha discusso anche la tesi di licenza in teologia spirituale. (nota di Don Marek Chrzan)

Riassunto della tesi